Shahabz Bhatti: il testamento spirituale di un martire

Una lezione di santità “Fino all’ultimo respiro continuerò a servire Gesù e questa povera, sofferente umanità”.   Lo scorso 2 marzo è stato ucciso, da terroristi islamici, Shahbaz Bhatti,  perché “cristiano, infedele e bestemmiatore”. Era il ministro delle minoranze religiose. Un mese dopo, al termine dell’udienza generale di mercoledì 6 aprile, Benedetto XVI ha ricevuto […]

Approfondisci