FORUM «IRC»
 
 
Congresso dell'EEC - Madrid 31 maggio 5 giugno 2017 |07.06.2017
762px-Luca_signorelli_cappella_di_san_brizio_predica_e_punizione_dellanticristo_04-740x493

Dal 31 maggio al 5 giugno 2017 si è svolto a Madrid il Congresso della Equipe Europea di Catechesi (EEC) sul tema La famiglia, tra educazione cristiana e proposta di fede. La sede dell’evento è stata il campus universitario La Salle (Calle de La Salle 10, 28013 Madrid), che ha ospitato 65 convegnisti, provenienti da 18 nazioni europee. Tradizionalmente, gli obiettivi del Congresso sono sostanzialmente tre: a) la riflessione su un tema rilevante e di attualità catechetica; b) il racconto di esperienze catechistiche qualificate; c) la scoperta della realtà sociale ed ecclesiale della nazione ospitante.

Offriamo ai nostri lettori le relazioni in lingua originale tenute al Congresso, nell’ordine in cui sono state presentate. Esse possono essere distinte in due grandi nuclei: una serie di relazioni sul tema della famiglia dal punto di vista filosofico, biblico e teologico pastorale; la descrizione di modelli di catechesi familiare realizzati in varie nazioni europee.

Il Congresso si è aperto nella serata del 31 maggio con i saluti del Provinciale dei Fratelli delle Scuole Cristiane, del Rettore dell’Università La Salle, del Responsabile per la catechesi della Conferenza Episcopale Spagnola.

La prima intensa giornata ha visto al mattino tre relazioni (S. Van den Bossche, J. Molinario, S. Currò) che hanno evidenziato alcune delle principali problematiche inerenti la famiglia, cui è seguito un intervento che ha affrontato il tema dal punto di vista socio-culturale-filosofico-antropologico (D. Foyer), con una breve relazione di risposta (C. Sa Carvalho). Nel pomeriggio sono state presentate due riflessioni su alcuni modelli di catechesi familiare applicati in Germania (A. Kaupp) e Polonia (A. Kicinski). In serata c’è stato un incontro con il card. di Madrid Carlos Osoro, che ha poi celebrato l’eucaristia.

La seconda mattinata si è aperta con una relazione che ha offerto una riflessione sui riferimenti alla famiglia nei recenti documenti del magistero papale (A. Avila), cui è seguita la presentazione dei modelli di catechesi familiare presenti nel giudaismo (V. Nehama) e nella realtà svizzera (F.-X. Amherdt). Il pomeriggio è stato allietato da una visita alla splendida città di Toledo.

Nella terza mattinata il tema è stato affrontato dal punto di vista biblico (Ch. Raimbault). In seguito sono stati presentati i modelli di catechesi familiare del Regno Unito (C. Dollard) e quello spagnolo dell’ADSIS (A. Delgado). Nel pomeriggio i convegnisti hanno potuto conoscere una realtà parrocchiale significativa e hanno partecipato alla Veglia di Pentecoste animata dai giovani di un’altra realtà parrocchiale. Una visita culturale alla capitale spagnola ha chiuso la giornata.

L’ultimo giorno, oltre alla presentazione delle esperienze di catechesi familiare italiana (L. Meddi) e francese (P. Biaggi), ha visto i congressisti impegnati prevalentemente nell’individuazione dei temi per l’incontro successivo dell’EEC e nella valutazione dell’esperienza. La relazione di sintesi di E. Biemmi ha concluso le attività.

Momenti intensi di preghiera, di dialogo, di convivialità, di viaggi con intenti culturali hanno integrato la riflessione, offrendo opportunità di approfondimento della tematica e di migliore conoscenza tra i partecipanti e della realtà locale.

Il prossimo incontro si svolgerà dal 29 maggio al 3 giugno 2019. Il comitato centrale potrà scegliere tra Praga e Lviv come sede indicata dai congressisti.

 

SCARICA MATERIALE:

La famiglia, tra educazione cristiana e proposta di fede

Comments are closed.

«ICA»: chi siamo? Newsletter La redazione