FORUM «IRC»
 
 
editore |25.02.2014
famiglia_300

Papa Francesco continua il suo percorso pastorale destinato a fare della famiglia una centralità prioritaria della missione evangelizzatrice della Chiesa e, al tempo stesso, a proporre ad altre istanze nazionali e internazionali - organismi specializzati, governi, e associazioni - la medesima preoccupazione. Dopo il Concistoro straordinario dedicato a riflettere sulla famiglia in preparazione del Sinodo straordinario che si occuperà nel mese d'ottobre del medesimo argomento, domani, il Santo Padre renderà pubblica una sua Lettera 
alle famiglie del mondo. 
Lo scorso 20 febbraio all'apertura del Concistoro, il papa indirizzò ai numerosi cardinali presenti queste parole: "La nostra riflessione avrà sempre presente la bellezza della famiglia e del matrimonio, la grandezza di questa realtà umana così semplice e insieme così ricca, fatta di gioie e speranze, di fatiche e sofferenze, come tutta la vita. Cercheremo di approfondire la teologia della famiglia e la pastorale che dobbiamo attuare nelle condizioni attuali. Facciamolo con profondità e senza cadere nella “casistica”, perché farebbe inevitabilmente abbassare il livello del nostro lavoro. La famiglia oggi è disprezzata, è maltrattata, e quello che ci è chiesto è di riconoscere quanto è bello, vero e buono formare una famiglia, essere famiglia oggi; quanto è indispensabile questo per la vita del mondo, per il futuro dell’umanità. Ci viene chiesto di mettere in evidenza il luminoso piano di Dio sulla famiglia e aiutare i coniugi a viverlo con gioia nella loro esistenza, accompagnandoli in tante difficoltà, con una pastorale intelligente, coraggiosa e piena d'amore".

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

«ICA»: chi siamo? Newsletter La redazione