FORUM «IRC»
 
 
29 novembre - 1 dicembre
editore |22.10.2013
download (1)
Tre iniziative promosse dall'Azione Cattolica in sequenza a livello nazionale, di cui trovate in allegato i programmi con le relative note tecniche.
 
La prima è il Seminario di studi Per una cultura a servizio dell'uomo. Il contributo dell'Azione cattolica, promosso dal Centro studi dell'Azione cattolica, insieme alla rivista Dialoghi e agli istituti culturali, che si terrà venerdì 29 novembre. Il Seminario in uno stile di ricerca aperta vuole essere un'occasione per approfondire il valore della cultura nell'attuale contesto, per favorire una lettura sapienziale della storia, attraverso un confronto critico che sappia orientare le scelte dei credenti, a servizio dell'uomo, in tutte le periferie esistenziali, così come incessantemente sollecita papa Francesco.
 
La seconda iniziativa è il Convegno Pacem in terris 1963-2013. Attualità di un'enciclica e nuovi campi di impegno, promosso dall'Istituto Toniolo, in programma sabato mattina 30 novembre. Questo momento pubblico in occasione del 50° anniversario dell'enciclica di Giovanni XXIII, la prima in assoluto dedicata a questo specifico tema si propone di sviluppare una riflessione per cogliere nell'oggi le sfide portate alla pace dai cambiamenti che attraversano gli scenari internazionali, interpellando nuove forme di impegno.
 
La terza iniziativa è il Convegno degli insegnanti di Azione cattolica, programmato per il pomeriggio di sabato 30 novembre e la mattina di domenica 1° dicembre. A questa occasione di formazione e confronto sono particolarmente invitati gli insegnanti e i dirigenti scolastici iscritti all?associazione, ma anche quelli con sensibilità affine, che condividono scelte professionali significative. Come associazione che si occupa di educazione, si vuole offrire un contributo fattivo per creare una scuola che sappia trasmettere il patrimonio culturale del passato, ma anche rendere capaci di leggere il presente, facendo acquisire competenze per costruire il futuro, così da concorrere alla formazione del cittadino e alla promozione del senso del bene comune.
 
Programmi:
 
 

Comments are closed.

«ICA»: chi siamo? Newsletter La redazione