L’anima attesa

 L’anima attesa, lo sguardo di Don Tonino Bello. Immaginando il viaggio di un uomo d’affari nel Salento, si parla del pensiero del vescovo di Molfetta, Don Tonino, su due temi di grande attualità: la critica a un modello economico ingiusto e fuori controllo che produce dipendenza, fame, miseria nel Sud del mondo e la richiesta di un nuovo ordine di giustizia e di pace.

LA TRAMA

Carlo, uomo d’affari che non crede più in niente, subisce le conseguenze della crisi finanziaria innescata da un’ingorda attività speculativa. Colpito nell’anima e negli affari, decide di prendersi un fine settimana di pausa e raggiungere la sorella che vive ad Alessano, centro del Salento dove è sepolto don Tonino Bello, vescovo di Molfetta. Durante il viaggio, Carlo avrà modo di sperimentare attraverso una serie di eccezionali segni il vero messaggio tramandato da don Tonino, riscoprendo prima di tutto se stesso. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.